Coniglio arrotolato

CONIGLIO ARROTOLATO

un coniglio disossato

300 gr. di ventresca di maiale

una frittatina di 3 uova

2 carote

2 costole di sedano

un bastoncino di cannella

peparello quanto basta

pepe nero quanto basta

pepe bianco quanto basta

2 foglie di prezzemolo

noce moscata quanto basta

sale quanto basta

Si fa mortificare il coniglio disossato per una nottata insieme ad alcuni rametti di rosmarino e spicchi d’aglio. Si asciuga con una mappina di lino, si stende e al centro si dispone la ventresca tagliata a fette lunghe. Si insaporisce con la cannella, il pepe nero, pepe bianco, la noce moscata, il peparello ed un tritato di prezzemolo. A parte si fa una frittatina con 3 uova, la si taglia a fette e la si dispone sulla ventresca insieme a 2 carote sbucciate. Si arrotola il coniglio facendo attenzione a mantenere insieme il farcito preparato. Per mantenere saldi i lembi del coniglio disossato si cuce con filo e poi si avvolge con spago bianco. Si infila nel forno in una capiente casseruola con un bicchiere di olio d’oliva, una carota e mezza cipolla. Si fa soffriggere allegramente facendo attenzione a girarlo per far prendere colore. Dopo la prima rosolatura si aggiunge mezzo bicchiere di vino bianco. Si fa cuocere a fuoco lento, aggiungendo di volta un po’ d’acqua. Si serve in tavola tagliato a dischetti e insaporito con la salsa di fondo che si ottiene dalla cottura.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...