Cavoli e sardelle + Cavoli lessati all’aceto

CAVOLI E SARDELLE

un cavolo grande

un bicchiere d’olio d’oliva

16 sardelle salate

 4 spicchi d’aglio

peperoncino

Si lessano le foglie di cavolo. Si fanno sgocciolare con lo scolapasta. In una padella si lasciano soffriggere le sardelle e spicchi d’aglio nell’olio d’oliva. Le sardelle, precedentemente pulite dal sale e lavate in acqua tiepida, appena fritte vanno tolte e tenute al caldo. La verdura va versata nell’olio bollente in cui sono state fritte le sardelle. Si cucinano per circa 5 minuti mescolando bene con peperoncino. Nel frattempo, deve essere pronta la “pizza” di mais. Si servono a tavola fumanti contemporaneamente alla “pizza” e alle sardelle fritte. Ogni commensale frantuma la “pizza” dentro il piatto insieme alle sardelle fino ad ottenere una mollicata gustosa.

CAVOLFIORI LESSI ALL’ACETO

1 kg. di cavolfiori di stagione

1/4 di lt. di aceto bianco

mezzo bicchiere di olio d’oliva

2 spicchi d’aglio

sale quanto basta

Si lessano i cavolfiori tagliati a piccoli pezzi. Si lasciano scolare e raffreddare. Si condiscono con aceto bianco, olio d’oliva, piccoli pezzetti di aglio e sale.